I contenuti del sito web sono stati sviluppati da donne che vivono con l’HIV per altre donne che vivono con l’HIV

Scoprirsi con l’HIV

Innanzitutto è fondamentale accettare la propria diagnosi. È importante rendersi conto che i diversi sentimenti ed emozioni che stiamo vivendo sono assolutamente normali. L’HIV non è più una condanna a morte. Tramite l’accesso ai trattamenti, all’assistenza e a un sostegno, possiamo ancora vivere una vita lunga e soddisfacente.

Salute sessuale e pianificazione familiare

L’HIV inciderà sicuramente sulle relazioni intime e sulla nostra vita sessuale. Alcune si sentiranno colpevoli o imbarazzate per il fatto di avere l’HIV o in ansia per il rischio di trasmettere il virus ad altre persone. Si tratta di reazioni molto comuni. È probabile, in ogni caso, che tu voglia avere ancora rapporti sessuali. La buona notizia è che non vi è alcun motivo per cui tu non debba farlo.

Conoscere le opzioni terapeutiche

Dall’accettazione all’azione: gestire il nostro HIV. Una volta scoperta la nostra sieropositività, possiamo adoperarci per gestire la nostra salute e metterci in condizione di impedire l’avanzamento dell’infezione da HIV. Ottenere informazioni sull’HIV e sulla terapia antiretrovirale (ART) ci aiuterà ad affrontare al meglio la nostra situazione.

Informazioni sul sostegno tra pari

Il sostegno tra pari da, con e per le donne che vivono con l’HIV crea una situazione che ci fa sentire più forti e più determinate e ci aiuta a riprendere il controllo della nostra vita dopo una diagnosi di HIV. Condividere le esperienze può mettere in luce preoccupazioni comuni, come lo stigma e la rivelazione della nostra condizione. Il sostegno personale da parte di un’altra donna con l’HIV può essere un’esperienza che ci arricchisce e ci aiuta, e che combatte il senso di isolamento.